Malattia nell'assicurazione sanitaria

Nell'assicurazione sanitaria, la polizza relativa alla malattia è una copertura che può essere sbloccata in occasione di un evento non dipendente da un infortunio fisico.

La malattia è un'alterazione dello stato di salute che viene determinato da eventi naturali. Non nasce, dunque, da una motivazione fortuita o violenza, ma scaturisce da una problematica che riguarda direttamente l'organismo umano. La sua copertura assume un'elevata rilevanza in quanto riesce a proteggere l'assicurato da eventi imponderabili. Diversi sono i parametri da tenere in massima considerazione quando si stipula una polizza sulla malattia. Ad esempio, un ruolo di primo piano viene occupato dal massimale, che viene selezionato dalla compagnia assicurativa e si sblocca in caso di sinistro. Un'assicurazione a massimale illimitato può risultare più vantaggiosa.

L'assicurazione malattia può essere attivata per proteggere un singolo individuo o un'intera famiglia. Prima di attivare un contratto di questo genere, è necessario compilare un questionario valido per ciascuna persona che viene sottoposta alla valutazione del rischio prima di affidarsi ad una compagnia. La malattia può essere retta da una garanzia a rimborso spese o da una garanzia indennitaria. Tale copertura assicurativa è valida a livello globale.